logo COBIRE logo della rete bibliotecaria
comunica la tua username e password
login
visualizza la lista dei collegamenti ad altri cataloghi on-line
altri cataloghi
accedi ai servizi a te riservati
spazio utenti
apri la pagina di ricerca delle ultime novità acquisite
nuove acquisizioni
aiuto in linea
help
informazioni sul catalogo
info
torna alla home page
home
indietro avanti
indietro avanti

Vai al nuovo catalogo 2.0

Vai al nuovo catalogo 2.0

nuova ricerca invia e-mail salva risultati salva parametri di ricerca suggerimento d'acquisto ricerca in rete  
       
       
1 di 1
      
eBook
Monografia  
Descrizione Le *commissioni parlamentari di inchiesta [Risorsa elettronica] / Regione Toscana, Centro di documentazione cultura legalità democratica ; a cura di Anton Paolo Tanda
Libro elettronico (1 file PDF, 2129 KB)
Firenze : Regione Toscana, 1997
Note Versione elettronica della pubblicazione 1997.
Collana  Educare alla legalità democratica, strumenti di documentazione  1
Primo Autore Centro di documentazione Cultura della legalità democratica
Autore secondario Tanda, Anton Paolo
Thesauro Regionale Toscano Inchieste parlamentari - Italia
Disciplina 328.345 POTERI EXTRALEGISLATIVI. Soggetti specifici degli organi legislativi
328.450765
Luoghi 01 Italia
Editori Regione Toscana
Keywords e abstract Con questo volume la Regione Toscana, in particolare attraverso il Centro di documentazione Cultura della Legalità Democratica, si rivolge al mondo della scuola, insegnanti e studenti, proponendo un percorso di riflessione sulla democrazia italiana, sui suoi aspetti di forza e soprattutto sulle sue debolezze. Lo fa attraverso la riproposizione di documenti ufficiali, quelli approvati dalle diverse Commissioni parlamentari d'inchiesta che, a partire dagli anni Cinquanta, hanno indagato sugli aspetti più controversi della nostra storia recente, dalla mafia alla corruzione, dallo stragismo al terrorismo politico. Il libro, curato da Anton Paolo Tanda, sovrintendente onorario all'Archivio storico della Camera dei Deputati, ha una struttura semplice e lineare: una prima parte ricostruisce il quadro legislativo e la prassi concreta che fa da sfondo all'attività delle Commissioni parlamentari d'inchiesta; una seconda fornisce l'elenco e una descrizione essenziale delle oltre trenta inchieste parlamentari svolte durante il periodo repubblicano; una terza presenta un'antologia di documenti tratti da otto di queste inchieste, "quelle - specifica il volume - che hanno avuto come oggetto fatti di enorme rilievo sulla vita nazionale, in rapporto a fenomeni di illegalità aperta od occulta" (p. 44). Attraverso questo percorso di approfondimento, che spazia dal tema della mafia alle illegalità del SIFAR (il Servizio Informazioni delle Forze Armate), dalla criminalità in Sardegna al caso Moro, dalle attività del banchiere Michele Sindona a quelle della Loggia massonica P2, dal terrorismo alle polemiche sulla ricostruzione in Basilicata e Campania dopo i terremoti del 1980 e 1981, il lettore può confrontarsi con uno spaccato significativo della nostra storia recente e prendere coscienza dell'esistenza di una diffusa illegalità. L'intento del volume, dichiarato in modo esplicito, è quello di indurre il giovane studente e l'insegnante "a ripensare lo status problematico, oscillante, precario della nostra democrazia e a tentare di raddrizzarla a partire dalle coscienze giovanili, dalla loro capacità di lettura dei fenomeni politici e sociali e dalla loro ragionata e ragionevole opzione per la forma e i valori della democrazia, cosí da realizzarla senza ombre, sempre con meno ombre, illuminando con la conoscenza anche gli spazi e le pieghe dove le ombre si vengono a formare" (p. 15). (a.d.)
nuova ricerca invia e-mail salva risultati salva parametri di ricerca suggerimento d'acquisto ricerca in rete